Corsi

Il Conservatorio della Fotografia organizza workshop di elevata qualità didattica
con gruppi di lavoro di analoga preparazione tecnica.

I corsi, infatti, sono riservati a numeri molto ristretti di persone (3-5)
selezionate in base alla propria esperienza.
E sono organizzati, a seconda delle tecniche, in uno o più livelli di approfondimento.

Lo scopo è offrire a ogni singolo partecipante un numero cospicuo di ore
di attività pratica, affinché possa lavorare in autonomia raggiungendo
le competenze tecniche auspicate.

 

I workshop ONE-TO-ONE
offrono un programma di lavoro altamente personalizzato.
Si rivolgono, infatti, ad un unico interlocutore e vengono studiati, previo colloquio con l’allievo, sulla base delle conoscenze specifiche individuali.
A seconda dei casi, possono durare una o più giornate e garantiscono un grado di acquisizione tecnica molto approfondita.

 

Si accettano prenotazioni per i seguenti workshop:
> platinotipia – in 3 sessioni per 3 livelli di approfondimento,
frequentabili separatamente (livello+, livello++, livello+++)
> collodio umido – in 2 sessioni frequentabili separatamente (livello+ livello++)
> colorare il collodio umido
> gomma bicromatata
> tecnica mista: gomma bicromatata su platino
> carta salata
> carta albuminata
> le potenzialità della stampa da negativo a colori
> stampa in bianco e nero argentico 
(livello+, livello++)


Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria organizzativa specificando
i corsi di interesse: martina@nullilconservatorio.info
La segreteria sarà lieta di offrire assistenza per l’ospitalità preso la propria sede e presso agriturismi e strutture di accoglienza locali.


ALCUNI WORKSHOP E INCONTRI PASSATI

sede e corsi-platino

Platino palladio (livello+ livello++ livello+++)
In camera oscura Simone Casetta

 

collodio terraneo1Collodio umido (livello++) 
In camera oscura Beniamino Terraneo

 

collodio natalina terraneo

Colorare il collodio umido 
Natalina e Beniamino Terraneo

 

corso collodio

Collodio umido (livello+)
In camera oscura Giorgio Bordin

 

gomma


Gomma bicromatata
In camera oscura Claudio Santambrogio