Home

img_7663-1-p

> Novità!
Il Conservatorio ha riservato
una residenza per i propri ospiti.
Vedi tutte le informazioni.

 

 


Il Conservatorio della Fotografia nasce dalla passione per la fotografia su pellicola e ha lo scopo di mantenere vive le tecniche e le conoscenze artigianali di stampa e di ripresa.

Intende diffondere la cultura della fotografia analogica con il fine di approdare a una fotografia più lenta, più pensata. Una sorta di slow photography che, attraverso la pellicola e la stampa tradizionale e antica, porti a nuovi linguaggi contemporanei.

Nelle proprie camere oscure realizza, per fotografi e artisti, stampe dirette da negativo a colori e, in bianco e nero, nelle antiche tecniche come la stampa al platino palladio (vedi filmato).

Ogni stampa, a colori e in bianco e nero, viene realizzata anche con la presenza dell’autore ed è un’opera artigianale di pregio che può raggiungere anche grandi formati.

Il Conservatorio della Fotografia oltre a praticare la fotografia analogica, si impegna a diffonderne la conoscenza organizzando, presso la propria sede, corsi base e avanzati, workshop, seminari e incontri a tema.

interno sala